SUAP

Data:
28 Gennaio 2021
Immagine non trovata

Tutte le richieste e le comunicazioni rivolte allo sportello unico per le attività produttive devono essere inviare esclusivamente in modalità telematica tramite il seguente portale: www.impresainungiorno.gov.it

Le pratiche presentate, secondo il genere di attività da svolgere, devono essere complete della seguente documentazione firmata digitalmente:

  • versamento dei diritti di  istruttoria  ai sensi della Deliberazione di Giunta Comunale n. 162 del 08/10/2012 da effettuarsi nelle seguenti modalità:
  1. C.C.P. n. 13499819 intestato a Comune di Trentola Ducenta - Servizio Tesoreria;
  2. IBAN: IT80Q0542414900000001002704 intestato a Comune di Trentola Ducenta c/o Banca popolare di Bari filiale di Caserta;
  • copia di atto di proprietà e/o contratto di locazione registrato e trascritto presso l’Agenzia delle Entrate;
  • procura alla presentazione della pratica corredata da documento di riconoscimento del richiedente e del procuratore in caso di persona diversa dal richiedente (in mancanza di procura non è ammissibile sottoscrivere l’istanza per conto di un altro soggetto);
  • autocertificazione inesistenza carichi pendenti, corredata da documento di riconoscimento in corso di validità, ai sensi del D.P.R. 445/2000;
  • modelli riferiti al tipo di attività da intraprendere rilasciati dalla SURAP Campania comprensivi di scheda anagrafica (sempre obbligatoria) reperibili ai link sotto indicati;
  • copia del certificato di agibilità dell’immobile in cui si svolge l’attività;
  • planimetria con layout dei locali in cui si svolge l’attività;
  • relazione asseverata da un tecnico abilitato, corredata da documento di riconoscimento, nella quale si certifichi la conformità dell'immobile alla normativa urbanistica, edilizia, igienico-sanitaria, di conformità degli impianti ed alle disposizioni in materia di prevenzione incendi e di sicurezza nei luoghi di lavoro nonché delle superfici dei locali e le destinazioni funzionali degli stessi;
  • scheda unica regionale con allegata masterlist;
  • contratto TARI-TARSU;
  • contratto di fornitura idrica.

Nel caso l’istanza sia soggetta all’imposta di bollo, il soggetto interessato provvederà ad inserire nella domanda i numeri identificativi delle marche da bollo utilizzate, nonché ad annullare le stesse, conservandone gli originali (art. 3 DM 10/11/2011), oppure provvederà a scansionare la marca da bollo apposta all’istanza.

Si avvisa che le pratiche relative ai procedimenti sopra indicati che perverranno con modalità differente rispetto al portale www.impresainungiorno.gov.it (presentazione cartacea, Fax, Pec,) saranno considerate improcedibili (Risoluzione del Ministero dello Sviluppo Economico n.212434 del 24/12/2013).

Si ricorda che le segnalazioni, istanze e comunicazioni presentate da Ditte individuali, società o professionisti  in modalità cartacea consegnate a mano al protocollo o spedite per posta ordinaria, saranno considerate improcedibili.

Responsabile: Arch. Teresa Aliperti

Istruttore: Arch. Velia Di Loreto

Ricevimento: Venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00